La classe terza ha vinto il concorso “Bosco senza confini” facendo “parlare” alcuni alberi con QR Code.

I ragazzi sono andati tre volte nel bosco nei pressi della scuola per scoprire le caratteristiche degli alberi.

La prima volta hanno scelto quali piante far parlare e tutti insieme hanno optato per il nocciolo, l’abete rosso e le felci.

 La seconda volta sono andati con la geologa Donatella Reggiori ed hanno approfondito la conoscenza degli alberi prescelti.

In classe poi si sono documentati attraverso libri e ricerche in internet sulle caratteristiche di queste piante ed hanno immaginato una sorta di intervista, come se, appunto, gli alberi potessero parlare.

In seguito hanno fatto le prove per dar parola  agli alberi e scelto i bambini che sapevano rappresentare meglio “la loro voce”. Dopo aver effettuato la registrazione e preparato anche dei piccoli giochi, hanno predisposto il QR Code.

La terza volta sono andati nuovamente nel bosco e hanno messo  vicino agli alberi il QR Code dove, quindi, ci sono  la voce dell’albero e il gioco per i più piccoli.

Provate ad andare nel bosco di Morosolo, verso il Ponte Artù e provate anche voi questa esperienza!

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...